Minerali e Gemme  




Antimonite


Caratteristiche fisiche

rombico Classe: II - solfuri
Formula chimica: Sb2S3
Sistema cristallino: rombico
Durezza: 2
Densità: 4,6 - 4,7
Colore: grigio, blu, verde, nero
Provenienza: Giappone, Cina, Per¨, Messico, Bolivia, Francia, Italia

Formazione

Nella fase idrotermale assieme a minerali di argento, piombo e mercurio. Si rinviene sia in filoni che in ammassi.

Aspetto

L´antimonite e tenera e pesante. Si sfalda perfettamente in modo parallelo all’allungamento e si frattura in direzioni perpendicolari. E’ il primo termine della scala della fonde a 525 °C. Si presenta sia in masse compatte che in cristalli a forma di prisma o di ago, di tonalità grigio acciaio con patine che presentano i colori dell´iride.

Giacimenti

Bei cristalli, lunghi fino a 45 cm, provengono dall´isola di Shikoku (Giappone). Giacimenti per l´utilizzo industriale si trovano nello Hunan (Cina), Perù, Messico, Bolivia e Francia. In Italia sono stati trovati bei cristalli in Toscana e, in masse compatte, in Sardegna.

Utilizzo

L´antimonio, contenuto in questo minerale, e impiegato nelle leghe metalliche antifrizione, nelle batterie elettriche e nei pallini da caccia, mentre i suoi sali vengono utilizzati nell´industria della gomma, in quella tessile, in medicina e in vetreria.

Minerali simili

La bismutinite che ha polvere grigia, e più pesante e fonde a temperatura più elevata. Talvolta i cristalli assumono una colorazione più chiara (bianco giallastra).


MineralieGemme.com © 2008 - Minerali e gemme da collezione