Minerali e Gemme  




Emimorfite


Caratteristiche fisiche

rombico Classe: VIII - silicati
Formula chimica: Zn4Si2O7(OH)2·(H2O)
Sistema cristallino: rombico
Durezza: 5
Densità: 3,4 - 3,5
Colore: verde, azzurro, bianco, giallo
Provenienza: Messico, Belgio, Australia, Italia

Gemma

emimorfite

Formazione

E´ un minerale di origine secondaria che si forma nella zona di alterazione dei giacimenti di piombo e zinco.

Aspetto

Si trova generalmente in croste, masse mammellonari, a forma di stalattiti, granulari compatte e terrose. Rari i cristalli, in genere di piccole dimensioni e con terminazioni di forma diversa due estremità. Incolore, se in cristalli mentre, nelle altre forme, assume tonalità verde-azzurro, bianco, giallo e bruno. E’ pesante, fragile e con sfaldatura perfetta. Se riscaldata diventa molto piroelettrica. Può essere attaccata solo da acidi forti e fonde con una certa difficoltà.

Giacimenti

Bei cristalli sono stati trovati in Messico, Belgio e Australia. In Italia è presente in attraenti concrezioni a Raibl (Udine), nel Bergamasco e nell´Iglesiente (Sardegna).

Utilizzo

Dal minerale si estrae lo zinco, impiegato nelle leghe metalliche come l´ottone, l´argentana e l´alpacca. Viene anche usato per la preparazione di numerosi prodotti chimici e per la zincatura di tubi e lamiere.

Minerali simili

La barite, che però è motto più pesante.


MineralieGemme.com © 2008 - Minerali e gemme da collezione