Minerali e Gemme  




Opale


Caratteristiche fisiche

Classe: IV - ossidi
Formula chimica: SiO2nHsub>2O
Sistema cristallino:
Durezza: 5 - 5,6
Densità: 1,9 - 2,5
Colore: bianco, nero, azzurro, arancione
Provenienza: Queensland, Messico, USA, Turchia, Romania, Italia

Gemma

opale opale opale opale

Formazione

In cavità di rocce vulcaniche come deposito chimico da acque minerali fredde e termali e in rocce sedimentarie come accumulo di scheletri di vari organismi marini.

Aspetto

In vene, croste o masse compatte e terrose, frequentemente stalattitiche e concrezionari (geyseriti e diatomiti). E´ duro, leggero, infusibile e insolubile, incolore, latteo, nero, azzurrognolo e spesso con bellissime iridescenze. E´ trasparente o traslucido, con lucentezza grassa. L´esposizione all´aria determina la formazione di piccolissime fratture concoidi.

Giacimenti

I più importanti sono nel Nuovo Galles del sud e nel Queensland (Australia), in Messico, negli USA, in Turchia e in Transilvania (Romania). In Italia e noto in Toscana e sul lago Omodeo (Sardegna).

Utilizzo

Trova impiego come abrasivo fine (diatomiti), nell´industria delle ceramiche speciali e come gemma di grande valore (opole nero e opole di fuoco).

Minerali simili

L´opale comune e simile al calcedonio. L´opale nobile si distingue dagli altri minerali per i fantastici colori e l´aspetto porcellanaceo.


MineralieGemme.com © 2008 - Minerali e gemme da collezione