Minerali e Gemme  




Wulfenite


Caratteristiche fisiche

tetragonale Classe: VI - molibdati
Formula chimica: PbMoO4
Sistema cristallino: tetragonale
Durezza: 3
Densità: 6,7 - 6,9
Colore: giallo, arancione, rosso
Provenienza: Austria, Romania, Cecoslovacchia, Marocco, Slovenia, Italia

Gemma

wulfenite wulfenite wulfenite

Formazione

E´ frequente nella zona di ossidazione dei giacimenti di piombo, in associazione a cerussite, galena, piromorfite, anglesite e vanadinite.

Aspetto

Frequentemente si presenta in masse, croste, aggregati granulari e cristalli tabulari di colore giallo o, più raramente, rosso-arancione. E’ motto pesante, facilmente fusibile e lentamente solubile in acidi.

Giacimenti

Bei cristalli provengono da Bleiberg (Austria), Rezbanya (Romania), Pribram (ex Cecoslovacchia), dal Marocco e da Mezica (Slovenia). In Italia e segnalata ad Abbadia Lariana (Como), in val Calolden (Lecco), a Dossena (Bergamo) e alle Cave del Predil (Tarvisio, Udine).

Utilizzo

E´ molto ricercata dai collezionisti. Ha importanza secondaria come minerale per l’estrazione del molibdeno.

Minerali simili

La giacitura e l´aspetto la distinguono dagli altri minerali di ossidazione dei giacimenti di piombo.


MineralieGemme.com © 2008 - Minerali e gemme da collezione