Minerali e Gemme  




Zolfo


Caratteristiche fisiche

rombico Classe: I - elementi_nativi
Formula chimica: S
Sistema cristallino: rombico
Durezza: 1,5 - 2
Densità: 2,0 - 2,1
Colore: Giallo
Provenienza: Texas, Louisiana, Messico, Spagna, Italia

Formazione

E´ presente sia nelle esalazioni fumaroliche, per sublimazione od ossidazione parziale di H2S, sia soprattutto in depositi sedimentari, per riduzione del gesso, operata dai solfo-batteri. Il polimorfo monoclino zolfo β, che si forma per sublimazione da acido solfidrico di esalazioni vulcaniche, è stabile a temperature comprese tra 95,3 e 119 °C.

Aspetto

E´ comune sia in aggregati granulari, incrostazioni e impregnazioni, sia in bei cristalti bipiramidali di colore giallo citrino e giallo-bruno. E motto leggero, fragile, si carica di elettricità per sfregamento e fonde a 119 °C.

Giacimenti

Importanti giacimenti si trovano in Louisiana e Texas (USA), nel Messico e in Spagna. In Italia e presente in belle cristallizzazioni ad Agrigento e Caltanissetta, a Perticara (Pesaro), ai Campi Flegrei (Napoli) e nell´isola di Vulcano (Messina).

Utilizzo

Lo zolfo nativo è il più importante minerale di zolfo, anche se gran parte dello zolfo attualmente in commercio deriva dall´industria petrolifera. Viene utilizzato per la produzione di acido solforico e altri composti, negli insetticidi e nella vulcanizzazione della gomma.

Minerali simili

La sfalerite gialla, che a differenza dello zolfo si sfalda facilmente.


MineralieGemme.com © 2008 - Minerali e gemme da collezione